back
Quando Giovanna, Simona e tutti gli altri hanno
cominciato ad organizzare
il viaggio, mi sono
ripromesso
di preparare un progetto di
documentario chiaro,
solido. Individuare un percorso narrativo,
un binario da seguire,
perché una volta giunti in Bosnia
non dovessi improvvisare,
non mi trovassi spaesato, a inseguire,
con la videocamera
in mano, qualche buona
inquadratura, qualche scorcio
significativo. Avrei voluto
leggere qualche testo
per farmi
un'idea della storia,
dell'identità,
della fisionomia della
Bosnia e dei bosniaci.
Ma ho rinviato.
Per paura e
per
fortuna
ho rinviato.
durata
107'
formato
minidv - colore
con (tra gli altri)
irena korelc, giovanna errede, simona ruvolo
ulrico rubino, fabrizio di berardino, mersiha kovacevic
vedrana djordevic, elsada lagumdzic, indira ludak begic
bernis ademovic, daniele onori, michele biava
musica
vassilis tsabropoulos, anja lechner
kaija saariaho, claude debussy
riprese
andrea laquidara
giovanna errede
montaggio
andrea laquidara
produzione
studio video alea
associazione culturale "la ginestra"
con la partecipazione di
regione marche e comune di urbino
regia
andrea laquidara